Reggio Audace-Bari 1-0: galletti restano in C

0
65
reggiana bari

Reggio Audace-Bari 1-0: decide Kargbo nella ripresa

Reggio Audace-Bari 1-0 e galletti costretti a rimanere in terza serie. E’ questo purtroppo il duro verdetto della gara di ieri, valevole per la finale di play-off. A decidere nella ripresa un gol di Kargbo che batte Frattali e regala la promozione dopo 21 anni in B per l’ex Reggiana (l’ultima volta era nel 1998-99).

Per il Bari aveva pareggiato Antenucci ma il gol è stato annullato per un mani, molto contestato da Vivarini, poi espulso dal direttore di gara.

Si rimane in terza serie con la consapevolezza che però con qualche innesto la squadra l’anno prossimo può essere protagonista della risalita nella cadetteria.

Reggio Audace-Bari: tabellino

Reggio Audace (3-4-1-2): Venturi; Spanò, Rozzio, Costa; Libutti (72′ Staiti), Rossi (72′ Lunetta), Varone (86′ Espeche), Favalli (65′ Kirwan); Radrezza; Zamparo (65′ Marchi), Kargbo. All. Alvini

A disposizione: Narduzzo, Martinelli, Espeche, Kirwan, Lunetta, Staiti, Pellizzari, Marchi, Serrotti, Zanini, Valencia, Scappini.

Bari (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare, Costa; Maita (66′ Scavone), Schiavone (66′ Bianco), Hamlili (76′ Terrani) ; Laribi; Simeri (Costantino 7′, 76′ D’Ursi), Antenucci . All. Vivarini

A disposizione: Marfella, Liso, Perrotta, Corsinelli, Berra, Bianco, Folorunsho, Scavone, Terrani, D’Ursi, Costantino.

Arbitro: Daniele Paterna di Teramo

Ammonizioni: 34′ Rossi (R), 57′ Antenucci (B), 73′ Staiti (R), 88′ D’Ursi (B), 94′ Costa A. (R)

Espulsioni: Vivarini (B)

Marcatori: Kargbo 50′ (R)

Minuti di Recupero: 2-5

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui